Vaccini: in Trentino sanzioni dopo colloqui con inadempienti

In Trentino le sanzioni a carico degli inadempienti all'obbligo vaccinale scatteranno per tutti nello stesso momento, una volta che l'Azienda provinciale per i servizi sanitari (Apss) avrà ultimato i colloqui in corso con i genitori e i tutori dei minori non conformi. Lo comunica la Provincia di Trento precisando che l'Azienda sanitaria, seguendo il programma pianificato di colloqui, sta sentendo i genitori e i tutori dei bambini nati nel 2012, circa 350, che hanno 5 anni e andranno a scuola in autunno. Più in generale, i colloqui per i bimbi di fascia da 0 a 6 anni (circa 1.600) si concluderanno entro la fine di maggio. Compito dell'Azienda sanitaria è trasmettere gli esiti al Dipartimento provinciale della Conoscenza.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Belluno Press
  2. Il Dolomiti
  3. Giornale di Sondrio
  4. Il Giornale di Vicenza

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Nova Ponente

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...