Festival delle lingue inaugurato a Rovereto

Aperta oggi la terza edizione del 'Festival delle lingue', che fino a sabato porterà a Rovereto 130 docenti, 125 esperti e oltre 650 studenti per 150 workshop, 60 laboratori in lingua rivolti a bambini e adulti, 4 spettacoli teatrali in lingua. Un festival nato per "accompagnare la comunicazione legata al Piano Trentino Trilingue", come ha spiegato il presidente della Provincia Ugo Rossi, e poi via via cresciuto "al punto da offrire non solo contenuti, pratiche innovative e spunti di riflessione rispetto all'avanzamento del piano, ma anche un'occasione di incontro e confronto per il mondo scolastico a livello nazionale". "Il Festival - ha aggiunto il sindaco Francesco Valduga - ci dimostra come le lingue siano una miniera inesauribile di approfondimento e di ricerca, perché le competenze in campo linguistico ci consentono di accedere ad altre competenze in campi specialistici, le lingue ci aprono a relazioni con l'altro e con il mondo e noi oggi abbiamo bisogno di costruire competenze".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Nova Ponente

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...